Polpettone veg

difficoltà alta ***


e si, avete letto bene : polpettone. Per di più senza aver ucciso alcun animale e tante proteine, gustoso con la crosticina… insomma, da leccarsi i baffi! Ma procediamo:

Occorrente:

brodo vegetale

1 tazza di farina di lenticchie

glutine di frumento    200 gr

1 tazza di acqua

salsa di soia q. b.

1 cucchiano di sale

spezie varie (origano, paprika, aglio  in polvere , curry, origano, rosmarino, salvia, pepe bianco, curcuma, etc)

pangrattato quanto basta

olio evo q. b.

200 gr di patate.

una spruzzata di vino bianco.

per il ripeno :

spinaci lessati e ben strizzati due cubetti

tre capperi

una manciata di foglie di basilico

una manciata di prezzemolo.

allora per prima cosa dobbiamo preparare in una pentola il brodo  per il muscolo di grano con un pomodoro, una costa di sedano, mezza cipolla e uno spicchio di aglio. io per insaporire metto la salsa di soia ma potete mettere pure un mezzo pugno di sale ( meglio se integrale). A questo punto procediamo con il muscolo . In un recipiente mettete il glutine di frumento e la farina di lenticchie, aggiungete il sale e le spezie , abbondate con la paprike e il curcuma così  donerà al vostro muscolo  un colorito più acceso.

In una tazza  di acqua aggiungete la salsa di soia e girate. Aggiungete l’acqua nel recipiente e con un cucchiaio di legno mescolo fino, poi continuo con le mani facendo un movimento di polso e fino ad ottenere un composto elastico  che nn si rompe.

dividete a metà il muscolo per creare due polpettoni. Create il primo polpettone appiattendolo con le mani. A questo punto mettete le verdurine precedentemente tritate e condite con aglio, pepe e un pizzico di sale e distribuitelo  creado una striscia sulla parte alta del muscolo. chiudete e avvolgetelo con molti giri di pellicola  chiudendo i lati con lo spago da cucina in modo tale da essere sottovuoto, immergetelo facendo prima dei buchetti con lo stecchino e fate cuocere un ora.

nel frattempo preriscaldate il forno e iniziate a ungere la teglia con evo e spellate e tagliate a spicchi le patate, conditele con aromi e pan grattato. A cottura ultimata del muscolo immergetelo in acqua fredda per qualche secondo, togliete la pellicola e affettatelo. Uscite la teglia del forno a metà cottura delle patate aggiungete le fette di polpettone, spruzzate la teglia con abbondante vino bianco, e altro pan grattato. Ultimate la cottura per una ventina di minuti, insomma quando sono cotte le patate, a me piacciono abbrustolite e croccanti… poi sta a voi!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...