Shampoo all’argilla purificante simil bjobj

image

Questo shampoo che ho riprodotto simile a questo ottimo prodotto per me a prezzi proibitivi (200 ml 8,50) alla fine  mi costa 1 decimo del prezzo di mercato, sempre eco bio e con gli stessi risultati.

Occorrente
Fase a
-decotto di rosmarino e ortica  e camomilla                               56,3gr
-argilla                                    4gr
Fase b
Sarcosinato                            9gr
Lauryl glucoside                     7gr
Cocoglucoside&gliceriloleate 3gr
Betaine                                   8gr

Fase c
Proteine del grano idr.(o seta) 3gr
Allantoina                                6gr
Oli essenziali a piacere           20 gg
Fragranza a piacere   (fac.)      10gg
Cosgard                                  16 gg
Acido lattico se occorre

Questo è il quantitativo per 100 ml

  mi raccomando la betaine sempre alla fine di tutto, anche dopo il cosgard. Altrimesti smolla tutto

Annunci

Cous cous di amaranto con seitan al curry

image

Cous cous di amaranto con seitan al curry

Ingredienti per 4 persone
Per il cous cous
-250gr di amaranto
-625gr di acqua
-1noce di burro di soia
-1pizzico di sale.
Per il seitan
-Circa 3 etti di seitan precentemente preparato
-2cucchiaini di curry
-1cipolla piccola
-Una lattina di latte di cocco
-Zenzero grattuggiato quanto basta
– succo di 1/2 lime
-pepe e sale q.b.

Procedimento:
Mettere a in un tegame l’acqua, quando arriverà a bollore aggiungere l’amaranto e farlo cuocere per mezz’ora. Appena vedete che si è assorbita titta l’acqua,abbassate la fiamma e mantecate con una noce di burro di soia e un pizzico di sale.
Nel frattempo a tutto ciò, tagliate a pezzetti il seitan e tritate la cipolla. Infarinate il seitan e aggiungetelo in una padella con un filo d’olio a fuoco vivo, girate e poi aggiungete la cipolla, saltate e girate, salate e pepate. Dopo un paio di minuti aggiungete il latte di cocco,lo zenzero grattuggiato al momento, il curry. Fate ridurre un pò il latte e a questo punto spremete il sicco del lime. Noterete che si formerà una crema. Continuate a girare per un altro minuto. Spegnete il fuoco spegnete e impiattate al centro. Impiattate anche l’amaranto, io lo gradisco con un giro di salsa di soia.  Buon appetito!

Frittata di riso e lupini

image

image

Ho messo in ammollo due cucchiai di semi di lino frantumati per circa 10 minuti. Intanto sguscio i lupini( 300 gr) in salamoia e li sciacquo in acqua corrente. Li inizio a passare nel mixer von un filo di olio evo, sale, mezza cipolla a pezzetti,aglio in polvere e due bustine di zafferano, un cucchiaino di curcuma, un pizzico di peperoncino in polvere facoltativo, pepe e cumino in polvere.Infine i semi di lino precedentemente idrolizzati. Passare nel mixer fino a quando nn diventa purea il tutto. Accorpare il composto ottenuto con il riso già cotto con il proprio amido (300gr) e amalgamare. In una padella antiaderente cospargere con un filo d’olio attendere la temperatura e cuocere il composto e coprire. Dopo 10 minuti capovolgere con l’aiuto del coperchio e cuocere  5 minuti. Versarla su un piatto grande.  Lo stesso procedimento può essere fatto al forno a 180 per 25 minuti in carta da forno, oppure dare la forma di crocchette e fritte.
Questo piatto lo considero una mia invenzione perché nn l’ho visto fare da nessuno… e siccome mn vado pazza per la farfrittata di darina di ceci, opto per questa base, anche senza il riso, magari con le cipolle o zucchine o patate. Spero sia stata utile questa gustosa ricetta vegan!