Noodles di riso freschi fatti in casa

image

Viaggio culinario direzione THAILANDIA.
Per chi segue  il mio blog sa benissimo che oltre a essere curiosa e incline alla “veganizzazione” della cucina tradizionale mediterranea, ho un debole per la cucina esotica/ orientale.
Imbattendomi nelle mie solite ricerchine, considerando la mia attuale alimentazione che prevede l’esclusione di glutine (o quasi), ho trovato una ricetta proveniente da una chef thai-americana, così ho voluto riproporla.
Ci vogliono davvero pochi pochi ingredienti e, con un pò di pratica, si riescono a fare dei freschissimi noodles di riso in pochissimo tempo.

INGREDIENTI:
-1 tazza di farina di riso;
-1/2 tazza di farina di tapioca o fecola di patate;
-1 tazza e mezza di acqua;
– olio di riso q.b.

PROCEDIMENTO:
In una terrina unire la tapioca e la farina di riso, con un frustino a mano mescolare. Aggiungere a poco a poco la volta l’acqua fino a raggiungere un composto piuttosto liquido

image

In un recipiente basso di alluminio spennellare olio di riso e successivamente togliere l’eccesso con  della carta.
Versare un mezzo mestolo (dipende dal perimetro del recipiente) e fare in modo che si equipari il più possibile e che sia quanto più sottile possibile. Inserirlo in vaporiera e attendere la cottura  in un paio di minuti .

image

Togliere il recipiente dalla vaporiera,spennellare la sfoglia ottenuta con l’olio di riso e staccare  con l’aiuto di un coltello e adagiarlo in un tagliere precedentemente spennellato di olio.
Fare questo procedimento fino ad esaurimento pastella, adagiando una sfoglia sopra l’altra.

image

Fare delle strisce di circa 1cm con l’aiuto di un coltello spennellato di olio di riso.

image

Dividerli uno ad uno.

image

Adesso i noodles freschi di riso sono pronti e cotti per una delle tantissime e appetitose ricette!

Annunci

3 thoughts on “Noodles di riso freschi fatti in casa

    • scusami se ti risp solo ora, ma ho avuto problemi di connessione, no nn c’è affatto bisogno in quanto serve che siano lubrificati dall’ olio di riso, quindi devono scivolare in modo che siano perfettamente staccati l’ uno dall’altro. Con stesso procedimento puoi fare i quadrotti facendo la sfoglia un po’ più spessa durante la cottura al vapore. ottimo come sostitutivo al tofu per diete ipoproteiche vegane

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...