Yuba ( pelle di tofu)

untitled.pngLo yuba o tofu skin è un prodotto dell’ Indocina altamente proteico e digeribile, è possibile farlo in casa ma è parecchio  laborioso, esiste in commercio ma è difficile trovarlo essendo un prodotto esclusivamente importato dalla Cina.

 

essendo privo di carboidrati   e di glutine, è un prodotto versatile, per fare degli ottimi involtini o per mangiare la pasta  senza ” sensi di colpa”. Per quanto mi riguarda, invece , mi sembra un ottimo modo per introdurre delle sane proteine vegetali.

io ho provato a farli, è davvero barboso, ma credo che se si prende la mano forse, ne vale la pena perché con un euro escono tante sfoglie.

il procedimento  a cui mi sono ispirata per fare lo yuba è il seguente:

Annunci

Noodles di riso freschi fatti in casa

image

Viaggio culinario direzione THAILANDIA.
Per chi segue  il mio blog sa benissimo che oltre a essere curiosa e incline alla “veganizzazione” della cucina tradizionale mediterranea, ho un debole per la cucina esotica/ orientale.
Imbattendomi nelle mie solite ricerchine, considerando la mia attuale alimentazione che prevede l’esclusione di glutine (o quasi), ho trovato una ricetta proveniente da una chef thai-americana, così ho voluto riproporla.
Ci vogliono davvero pochi pochi ingredienti e, con un pò di pratica, si riescono a fare dei freschissimi noodles di riso in pochissimo tempo.

INGREDIENTI:
-1 tazza di farina di riso;
-1/2 tazza di farina di tapioca o fecola di patate;
-1 tazza e mezza di acqua;
– olio di riso q.b.

PROCEDIMENTO:
In una terrina unire la tapioca e la farina di riso, con un frustino a mano mescolare. Aggiungere a poco a poco la volta l’acqua fino a raggiungere un composto piuttosto liquido

image

In un recipiente basso di alluminio spennellare olio di riso e successivamente togliere l’eccesso con  della carta.
Versare un mezzo mestolo (dipende dal perimetro del recipiente) e fare in modo che si equipari il più possibile e che sia quanto più sottile possibile. Inserirlo in vaporiera e attendere la cottura  in un paio di minuti .

image

Togliere il recipiente dalla vaporiera,spennellare la sfoglia ottenuta con l’olio di riso e staccare  con l’aiuto di un coltello e adagiarlo in un tagliere precedentemente spennellato di olio.
Fare questo procedimento fino ad esaurimento pastella, adagiando una sfoglia sopra l’altra.

image

Fare delle strisce di circa 1cm con l’aiuto di un coltello spennellato di olio di riso.

image

Dividerli uno ad uno.

image

Adesso i noodles freschi di riso sono pronti e cotti per una delle tantissime e appetitose ricette!

Cous cous di amaranto con seitan al curry

image

Cous cous di amaranto con seitan al curry

Ingredienti per 4 persone
Per il cous cous
-250gr di amaranto
-625gr di acqua
-1noce di burro di soia
-1pizzico di sale.
Per il seitan
-Circa 3 etti di seitan precentemente preparato
-2cucchiaini di curry
-1cipolla piccola
-Una lattina di latte di cocco
-Zenzero grattuggiato quanto basta
– succo di 1/2 lime
-pepe e sale q.b.

Procedimento:
Mettere a in un tegame l’acqua, quando arriverà a bollore aggiungere l’amaranto e farlo cuocere per mezz’ora. Appena vedete che si è assorbita titta l’acqua,abbassate la fiamma e mantecate con una noce di burro di soia e un pizzico di sale.
Nel frattempo a tutto ciò, tagliate a pezzetti il seitan e tritate la cipolla. Infarinate il seitan e aggiungetelo in una padella con un filo d’olio a fuoco vivo, girate e poi aggiungete la cipolla, saltate e girate, salate e pepate. Dopo un paio di minuti aggiungete il latte di cocco,lo zenzero grattuggiato al momento, il curry. Fate ridurre un pò il latte e a questo punto spremete il sicco del lime. Noterete che si formerà una crema. Continuate a girare per un altro minuto. Spegnete il fuoco spegnete e impiattate al centro. Impiattate anche l’amaranto, io lo gradisco con un giro di salsa di soia.  Buon appetito!