Risotto alla zucca vegan

14894583_1116677951721306_1374862986_o

Auguro a voi tutti buon halloween, io sono particolarmente emozionata perchè è il primo halloween di mio figlio Leon! Questa ricetta è un classico irrinunciabile di questo periodo, ma ho voluto comunque pubblicare una ricetta perchè questa è la versione vegan, cioè senza burro nè parmigiano.

l’ occorrente per 4 persone :

  • 300 gr di riso semintegrale
  • una grande fetta di zucca
  • una cipolla
  • uno spicchio d’ aglio
  • prezzemolo q.b
  • brodo già pronto
  • una noce di margarina bio
  • pepe e sale q.b.

tenere  caldo a fuoco basso il brodo che avete precedentemente preparato con sedano carota cipolla aglio e un dado bio a bassa percentuale di sodio. Fate imbiondire la cipolla e l aglio reso in polpa fintanto mondate e riducete in pezzetti la zucca. Versate la zucca ridotta a tocchetti aggiungete un pò d’ acqua e stufatela per 10 minuti  con il coperchio. dopo che i è ammorbidita potete aggiungere il riso  alzando un pò la fiamma per dorarlo un pò . Versare mezzo bicchiere di vino bianco e fatelo sfumare. Dopo che si è fatta una bella salsina, potete iniziare a versare il brodo e mescolare di tanto in tanto , fino a che il riso risultera’ triplicato di volume , cioè dopo circa mezz’ora. Spegnete il fuoco, mantecate con la margarina aggiustate di sale , speziate con prezzemolo, pepe e altre spezie come peperoncino, rosmarino ecc. io sto allattando e sto evitando di usare troppe spezie. e voilà il piatto è servito.

il-mio-primo-halloween_o

crepes di riso ripieni di tofu e spinaci

buongiorno a tutti! sono mancata un bel po’ ma  purtroppo col mio piccolo  ora ho pochissimo tempo per dedicarmi al blog! ma prometto di scrivere ogni tanto, o  almeno di provarci!

701954_1111159718918818_87567495535817416_o

bando alle ciancie ecco cosa occorre per questa ricetta:

per 8 crepes

  • 100 gr. di farina di tipo 1
  • 70 gr. di farina di riso
  • 3 gr di sale
  • 300 ml di acqua

per il ripieno

  • 250 gr. di spinaci lessati e strizzati
  • 250 gr. di tofu morbido (silk tofu)
  • sale pepe noce moscata a piacere
  • lievito alimentare in scaglie q.b.
  • pan grattato q. b.

12794975_1111159948918795_1517336437173790287_o

allora per prima cosa preparare l’ impasto delle crepes. unire gli ingredienti secchi ( farine e sale) e mescolare, sempre mescolando unire a filo l ‘acqua fino ad ottenere una pastella liquida ma compatta tipo yogurt da bere. far riposare mezz’ora

Nel frattempo preparare il ripieno  . Mettere nel mixer gli spinaci strizzati ma nn troppo , il tofu  il sale pepe e noce moscata, e in base a come è idratato il composto aggiungere lievito e pangrattato , in modo da ottenere  una consistenza da prendere a cucchiaio.

in una padella antiaderente leggermente sporcata di olio o meglio una in pietra bollente per bene, mettere un mestolo piccolo alla volta e far cuocere per un paio di minuti o finchè inizia a staccarsi, all’ inizio è difficile ma poi prenderete la mano, si possono preparare e congelare, così il piatto risulta rapidissimo 🙂 io gioco sempre d’anticipo soprattutto ora che sono mamma e il tempo per cucinare cose più elaborate nn c’è.

Noodles di riso freschi fatti in casa

image

Viaggio culinario direzione THAILANDIA.
Per chi segue  il mio blog sa benissimo che oltre a essere curiosa e incline alla “veganizzazione” della cucina tradizionale mediterranea, ho un debole per la cucina esotica/ orientale.
Imbattendomi nelle mie solite ricerchine, considerando la mia attuale alimentazione che prevede l’esclusione di glutine (o quasi), ho trovato una ricetta proveniente da una chef thai-americana, così ho voluto riproporla.
Ci vogliono davvero pochi pochi ingredienti e, con un pò di pratica, si riescono a fare dei freschissimi noodles di riso in pochissimo tempo.

INGREDIENTI:
-1 tazza di farina di riso;
-1/2 tazza di farina di tapioca o fecola di patate;
-1 tazza e mezza di acqua;
– olio di riso q.b.

PROCEDIMENTO:
In una terrina unire la tapioca e la farina di riso, con un frustino a mano mescolare. Aggiungere a poco a poco la volta l’acqua fino a raggiungere un composto piuttosto liquido

image

In un recipiente basso di alluminio spennellare olio di riso e successivamente togliere l’eccesso con  della carta.
Versare un mezzo mestolo (dipende dal perimetro del recipiente) e fare in modo che si equipari il più possibile e che sia quanto più sottile possibile. Inserirlo in vaporiera e attendere la cottura  in un paio di minuti .

image

Togliere il recipiente dalla vaporiera,spennellare la sfoglia ottenuta con l’olio di riso e staccare  con l’aiuto di un coltello e adagiarlo in un tagliere precedentemente spennellato di olio.
Fare questo procedimento fino ad esaurimento pastella, adagiando una sfoglia sopra l’altra.

image

Fare delle strisce di circa 1cm con l’aiuto di un coltello spennellato di olio di riso.

image

Dividerli uno ad uno.

image

Adesso i noodles freschi di riso sono pronti e cotti per una delle tantissime e appetitose ricette!

RISOTTO AL PISTACCHIO E BASILICO

Risottino! Al pistacchio&basilico prossimamente la ricetta nel mio blog! #veganfitness #vegan #cibosano #eatclean #seiquelchemangi #

A post shared by Chez Truzzi Cuisine Italienne (@margotlamu) on

INGREDIENTI:

– 200 gr. di riso

– brodo vegetale quanto basta caldo

– una cipolla

– 50 gr di pistacchi dolci macinati

– un bicchiere di vino bianco da tavola

– pistacchi per guarnire quanto basta

– basilico, sale, pepe, peperoncino, a seconda dei gusti

-una noce di margarina fatta in casa

– un pugno di parmigiano vegano.

– 1/2 bicchiere di panna veg

PROCEDIMENTO:

scaldare il brodo vegetale precedentemente preparato e tritare nel mixer la cipolla e farla imbiondire in un tegame antiaderente sufficientemente largo. Dopo 5 minuti scarsi versare il riso e far  dorare i chicchi a fiamma medio alta un paio di minuti. aggiungere un bicchiere di vino bianco, far evaporare  abbassare un po’  la fiamma e incominciare ad aggiungere due mestoli di brodo caldo e girare, formando un 8. appena si assorbe il brodo aggiungere altri due mestoli, e così via fino a quando  i chicchi nn raddoppiano il loro volume, a questo punto aggiungere due mestoli di brodo, i pistacchi macinati ( col macina caffè) il basilico tritato finemente, sale, pepe, peperoncino polverizzato secco e continuare a mescolare.  successivamente il parmigiano vegano e la panna. spegnere  la fiamma e mantecare con la margarina, come questa qui.

Presentare il piatto con pistacchi tagliati grossolanamente e un ciuffetto di basilico.