Torta di mele al cioccolato vegan

image

Questa fantastica ricetta è stata realizzata prendendo spunto da ” Il goloso mangiar sano ” di Elisabetta Pennacchioni, una ragazza super in gamba che seguo costantemente.
È una variante di quella classica, inoltre è senza BURRO senza LATTE ANIMALE e senza UOVA. E qui ci si chiederebbe: ma di che saprà mai?
Beh, non avete idea di quanto sia deliziosa, nulla da invidiare alla versione classica, che di sicuro è più calorica e meno salutare.  Ma veniamo alla preparazione.

ECCO LA VIDEO RICETTA:

INGREDIENTI:
270 gr di farina integrale
140 gr di zucchero integrale grezzo
15  gr di cacao amaro
60 gr di olio di girasole
240 di latte d’avena
3 mele + 2 per guarnire
70 gr di cioccolato fondente in scaglie
1 cucchiaio di semi di lino
3 cucchiaini di lievito baule volante (o altra marca)

PROCEDIMENTO;

mettere in una ciotola tutti gli ingredienti secchi : la farina, lo zucchero, il cacao, il lievito e i semi macinati precedentemente con il macina caffè. Aggiungere l’olio, e versare il latte poco per volta, on modo da non formare grumi. Ora incorporare le tre mele ridotte a pezzetti e il cioccolato in scaglie. Fatto ciò, oleare uno stampo con cerniera di 24 cm di diametro e, invece di infarinare, cospargere di cacao per foderare.  Infornare a forno preriscaldato a 180° (ventilato) per mezz’ora.  Lasciare intiepidire prima di sfoderare e tagliare.
Buon dolce a tutti!

image

Annunci

Fagottini al cioccolato

image

Questa  mattina avevo voglia di un bel dolce caldo e fragrante… e nel frigo era rimasta un pò di pasta sfoglia e della ganache al cioccolato della millefoglie fatta giorni fa.
Ingredienti :
-Pasta sfoglia (se comprata un rotolo quadrato senza strutto)
-ganache al cioccolato ( tre cucchiai colmi)
– zucchero a velo
-latte vegetale quanto basta.

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 180°. Stendere la sfoglia e appianarla ulteriormente infarinamdo il mattarello con lo zucchero a velo.  Con la rotella formare  dei rettangoli lunghi sufficientemente da piegarli a portafoglio. Aggiungere mezzo cucchiaio di ganache all’inizio del quadrato, spennellare i margini con latte vegetale (per sigillare)  e chiudere, fare sopra dei tagli col coltello e spennellare i fagottini con il latte. Infornare su una teglia ricoperta di carta da forno e attendere la doratura, dopo circa 10 min. Sfornare e cospargere di zucchero a velo.
PRONTE! FRAGRANTI E IRRESISTIBILI!
Le ho accompagnate con un bel centrifugato di mango e papaia ben maturi.

image

Millefoglie bigusto vegan

image

Questo è in assoluto il mio dolce preferito… questa è la mia versione bigusto con crema al cioccolato,ganache al cioccolato, una sorta di chantilly  rivisitata, e crema pasticcera.
Millefoglie vegan 100% VEGETALE!
OCCORRENTE:
Per la sfoglia:
preparate una palla oleosa impastando molto bene 600 grammi di burro non caseario con 200 grammi di farina. Avvolgete il tutto nella pellicola e lasciate riposare in frigo una notte (o 8 ore). Prima di togliere la palla oleosa dal frigo, preparate la palla acquosa, con 400 grammi di farina, 250 ml di acqua e un cucchiaino colmo di sale fino. Impastate fino ad ottenere una palla omogenea e asciutta. Spianate la palla acquosa in a forma di rettangolo alta circa 1 cm e spianateci sopra la palla oleosa. Piegate il rettangolo ottenuto in tre, poi mettetelo in frigo 1 ora. Toglietelo dal frigo, spianatelo, poi piegatelo a metà e rimettetelo in frigo un’altra ora. Più volte ripetete la sequenza, più alta e sfogliata sarà lapasta. La sequenza quindi è: piego in 3-frigo-spiano, piego a metà-frigo-spiano. Dopo l’ultima spianata, tagliate la pasta in 3 o 4 rettangoli bucate lungo la superficie con i rebbi di una forchetta, spennellare con acqua e zucchero e successivamente cospargere con zucchero a velo. Riporre nuovamente le sfoglie crude per un’ora in frigo. Uscite i quadrati e cuoceteli in forno a 180° per 10 minuti, o cmq a doratura. Le sfoglie da impilare sono pronte
Per la farcia:
Crema pasticcera: prendere una noce abbondante di burro e scaldare a fuoco bassissimo assieme a due cucchiai di farina( o amido di mais) e mescolare. Aggiungere a filo 300 ml di latte vegetale, meglio se vanigliato,  continuando a mescolare col cucchiaio di legno. Appena si comincia ad addensare aggiungere, sempre mescolando, l’aroma vaniglia un pezzetto di scorza di limone, un pizzico di curcuma e due cucchiaini colmi di zucchero a velo. Lasciar raffreddare.

Crema al cioccolato:
Mettere in una casseruola antiaderente 4 cubetti di cioccolato fondente da cucina  due noci di burro di soia, latte vegetale quanto basta (1bicchiere). Mescolare fino a quando il tutto nn si è completamente sciolto.  Unire metà del composto con metà della padticcera prodotta in precedenza

Chantilly (la mia versione)
Ingredienti
10 gr di fecola
100 gr di latte di soia
40 gr di olio di riso
1 cucchiaino di zucchero a velo vanigliato
Agar agar  (2 grammi)
30 gr di olio di riso ( per la montatura della panna )
mettete in una pentola non troppo grande 10 gr fecola di patate unite un pò di latte di soia e mescolate creando una creminapoi unite il restante latte di soia.

accendete il fornello basso, mescolate di continuo con un cucchiaio di legno, unite 40 gr di olio a filo, unire un cucchiaino raso di agar agar in polvere sempre mescolando.

Lasciate che riprenda l’ebollizione un secondo, a questo punto togliete la pentola dal fuoco e fate freddare bene (immergete la pentola in una ciotola contenente acqua fredda, mescolate di tanto in tanto)dopodichè aggiungete 1 cucchiaino di zucchero a velo, frullare qualche secondo con le fruste elettriche e unite a filo 30 gr di olio di riso ( è importante unirlo a filo mentre le fruste elettriche sono azionate ). Riporre il tutto in frigo.

Composizione della torta:
Aggiustare i margini  tagliando i bordi, non gettateli un pò fateli ginire in bocca ( ebbe’ non si può resistere…) e un pò lo sbriciolate per decorazione.   Mettete uno strato sottile di ganache al cioccolate, spruzzate con la granella  di nocciole. Con la siringa o sache a poche mettete la crena di cioccolato. Mettete la seconda sfoglia, sempre con la siringa mettete uno strato di chantilly veg, infine chiudete girando la sfoglia dalla parte non gonfia . Con la palettina mettete la ganacheai bordi per far aderire le briciole conservate alla rifinitura delle sfoglie. Cospargete di zucchero a velo e fate dei fiocchi con la crema pasticcera. Consiglio di farla rassettare in frigo per almeno un paio d’ore prima di gustarla. Questo occorrentebiene una torta delle dimensioni rettangolari 22 x16.

Plumcake al cioccolato col cuore morbido

image

Occorrente:
-farina di farro (o tipo 00)  180gr
– fecola di patate                20gr
– cacao in polvere               60gr
– cannella in polvere             1gr
-zucchero di canna grezzo 180gr
– olio di riso o girasole        70gr
-1/2 bustina lievito veg        9gr
-bacca di vaniglia                 1gr
-latte vegetale                   300ml
-pezzi cioccolata         una manciata
-sale                                     1gr

180° in forno per 30 min
Setacciate e moschiate prima gli ingredienti secchi e poi l’olio e  il latte intiepidito.  Preriscaldare il forno.  Mischiare il tutto con la frusta .  Imburrare e infarinare lo stampo, aggiungere i pezzi di cioccolata co un cucchiaio dal basso verso l’alto per favorire la lievitazione. Infornare.  Se nn si vuole il cuore morbido ultimate la cottura per altri 5 minuti.  GOLOSO OTTIMO image versione monoporzione (cottura 15 minuti per il cuore morbido).