RAVIOLONI RIPIENI DI ZUCCA E RICOTTA DI SOIA AL SGO PROFUMATO AL BASILICO

 

difficoltà media **

rivestimento: (8 persone 3 ravioli a testa)900 gr di semola rimacinata, 4 gr di sale, 3 cucchiai di evo, 300 gr di acqua. fare la fontanella e metterci l’olio e il sale e incominciare a girare dentro il buco. poco alla volta accorpare l’acqua meglio se tiepida. impastare fino a quando non risulta un bel panetto liscio. mettere lo strofinaccio e far riposare il panetto per 1 ora. stendere col mattarello o con la macchina per la pasta in modo da realizzare 2 sfoglie. Una più spessa, l’altra più sottile ( quella che andrà di sopra.
farcia: una zucca già mondata 150 gr di formaggio di soia o ricotta pan grattato, parmigiano vegano quanto basta, sale pepe noce moscata a piacere. lessare i pezzi di zucca scolarli per bene frullarli insieme a tutti gli ingredienti in modo che il composto sia ben cremoso, eventualmente aggiungere un po’ di farina di semi di carrube o mucillagine di lecitina di soia

Annunci

Zuppa thailandese con zenzero e latte di cocco

image

Una delle mie ricette esotiche

Occorrente per 4 persone:
1carota;
1 cipolla;
1spicchio di aglio;
1zucchina;
100gr di verza;
Olio di riso quanto basta;
Alga nori quanto basta;
Un goccio di salsa di soia;
400gr di latte di cocco;
Un pezzo di zenzero fresco;
Un pizzico di curry;
Un pizzico di paprika;
Prezzemolo q.b.
Semi di sesamo quanto basta;
Una conf.da 250gr dibulgur e quinea pronti in 10min.
Per prima cosa scaldare un filo d’olio sul wak. Tagliare a pezzetti le verdure, l’aglio e cipolla e far rosolare. Sbucciare lo zenzero e tagliare a pezzetti. Versarlo. Idem per l ‘alganori. Versare l’intera confezione di bulgur e quinoa. Aggiungere acqua bollente fin quando non copre tutto. Far assorbire un po’ l’acqua dopo di che aggiungere 200gr di latte di cocco. Abbassare la fiamma mettere il coperchio e farlo andare per 15 20 min. Spegnere il fuoco aggiustare di sapidità con salsa di soia, aggiungere l ‘ altro latte di cocco, condire con semi di sesamo, coriandolo o prezzemolo e un filo d’olio. Servite!